Mitsuro Ikime: la cera orafa giapponese. Workshop con Serena Luongo

da | Mag 4, 2024 | 0 commenti

Sabato 11 maggi, quattro ore con Serena Luongo per apprendere i segreti della tecnica di modellazione della cera Mitsuro, una cera giapponese che offre al gioiello infinite possibilità espressive e poetiche.

蜜蝋引き目 Mitsuro Ikime, il termine giapponese che unisce le parole miele, cera, disegno e texture, indica una tecnica antichissima per modellare la cera, nata appunto in Giappone oltre 1300 anni fa. 

La tecnica fu utilizzata nell’VIII secolo per realizzare la statua del Grande Budda di Nara, 15 metri di altezza per – raccontano – circa 900mila operai impegnati per circa 11 anni a realizzare gli otto stampi che componevano il monumento originale. 

Come tantissime altre tecniche giapponesi, anche la cera Mitsuro richiede un procedimento lento e attento, rispettoso del materiale derivante dalla natura, che crea un impasto lavorabile con le mani. I risultati che si ottengono dipendono anche dalla temperatura dell’ambiente e da quella della persona e la primavera è il momento ottimale per cimentarsi: unendo materiale, artigiano e ambiente è quasi una forma di meditazione oltre che una tecnica orafa, che dà come risultato le tipiche striature morbide e sensuali che mancano invece alla lavorazione tradizionale occidentale.  

Proprio per queste qualità, la tecnica è utilizzata oggi anche fuori dal Giappone per la sua versatilità – soprattutto nella creazione di forme organiche – e si presta benissimo a essere mescolata ad altre tecniche nella creazione di gioielli unici e originali in diversi metalli, anche non nobili.

Serena Luongo, esperta cerista e docente presso la prestigiosa Scuola dell’Arte della Medaglia dell’Istituto Poligrafico e Zecca Poligrafico dello Stato, sarà a disposizione degli allievi con il garbo e la pazienza che sono i suoi tratti principali di insegnante: ciascuno, alla fine della mattinata, porterà con sé una bellissima esperienza, tante competenze in più e un piccolo oggetto realizzato per l’occasione. 

INFO PRATICHE 

 Sabato 11 maggio ore 9.30-14.00

Classe di massimo 8 persone: in caso di soprannumero si cercherà una nuova data.

Appuntamento in via Giulio Tarra 64 alle 9.15 per la registrazione, fine workshop alle 14.00.

Ore 9.30 spiegazioni teorico e storiche e inizio del workshop.

Pausa caffé a metà mattina.

Quota di partecipazione 80 euro a persona, inclusi materiali e una dispensa originale della docente. Una cera finita resterà agli allievi.

INDISPENSABILE PORTARE LA PROPRIA SPIRITIERA E IL PROPRIO CAVALIERE. Per ogni altra domanda sui materiali è possibile scrivere alla docente al numero qui sotto.

Prenotazione obbligatoria al 349 315 4013 oppure artsharing.roma@gmail.com

 NB Tutte le nostre attività si rivolgono ai soci: info sulla tessera associativa, che comprende una assicurazione RCT  e altre agevolazioni, le trovate QUI

Ulteriori info per partecipare alle nostre attività si trovano QUI

Tutte le nostre attività si svolgono nel rispetto delle norme vigenti in termini di salute e sicurezza.